Il Blog di Vagiti Ultimi

In anteprima il trailer dell'opera dell'artista polacco Adam Martinakis per Antemortem, la terza edizione di Vagiti Ultimi.

L’individuale non è un ultimo. È pacifico che generalmente l’opera d’arte in un’ottica relazionale col proprio fruitore, occupi un posto subordinato ad una prospettiva antropocentrica nella quale non c’è dualità, bensì unicamente univocità d’intenzione. Il pensiero alla base di quest’antropocentrismo relazionale collega sempre l’umano e famelico appetito dell’incorporare significati con il disgusto per il non incorporabile che, poiché tale, avrebbe bisogno di conoscenza. Cerchiamo dunque di uscire da quest’ottica tornando al fatto (Gemachte).

Reportage  di "Latenti Numeri", la seconda edizione della mostra visiva di Vagiti Ultimi realizzata nell'estate 2013.

Alessandra Bianchi vince il premio "WHO ART YOU? 3" - categoria video - con l'opera "Elemento primordiale", esposta nella collettiva "Latenti numeri", seconda edizione di "Vagiti Ultimi".

Francesco Romeo vince il contest National Geagraphic Italy 2013. L'opera era stata precedentemente esposta nell'edizione "Latenti Numeri" di Vagiti Ultimi.

 

L'associazione culturale “Vagiti Ultimi” organizza mostre collettive di Arti Visive in location d'eccezione.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter!